closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Visioni

Antigone secondo Tiezzi

A teatro. Una rilettura dal capolavoro di Sofocle al teatro Argentina. In scena Sandro Lombardi e Francesca Benedetti

Sandro Lombardi e Lucrezia Guidone

Sandro Lombardi e Lucrezia Guidone

Antigone ha sempre rappresentato uno dei principali cuori pulsanti della tragedia greca. La sua ribellione al potere di stato rappresentato dallo zio Creonte. Questi prende il regno a Tebe dopo che si è consumata la tragedia di Edipo, patricida e ignaro sposo della madre, fino all’uccisione reciproca dei due suoi figli maschi, uno giunto al potere e l’altro che vuole strapparglielo con guerra fratricida. Il figlio assalitore viene quindi condannato, da Creonte nuovo re, a non essere sepolto. Ma sua sorella Antigone, appunto, sfida la legge dello stato e lo seppellisce per dargli riposo e dignità eterni. Il suo gesto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.