closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Visioni

Annullata la pubblicazione del memoir di Woody Allen

Stati Uniti. Dopo le proteste dei dipendenti la casa editrice Hachette annuncia la scelta di cancellare il libro

In mattinata alcuni impiegati newyorkesi di Hachette Book Group sono usciti dai loro uffici per protesta contro la decisione della casa editrice di pubblicare il memoir di Woody Allen, A Propos of Nothing – uscita prevista il 7 aprile e in Italia il 9 con La nave di Teseo. E nella sera di venerdì arriva il dietrofront di Hachette: l’autobiografia del regista non uscirà più.

Contro la scelta di pubblicare il libro si era schierata la figlia di Allen, Dylan Farrow, che lo accusa di molestie nei suoi confronti risalenti al 1992, quando lei aveva 6 anni – Allen fu indagato e mai rinviato a giudizio per insufficienza di prove. E il fratello di Dylan, il giornalista Ronan Farrow – da sempre fra i principali accusatori del padre – aveva contestato la casa editrice (con cui ha pubblicato il suo libro, Catch and Kill), annunciando che non avrebbe mai più lavorato con Hachette. “La decisione di cancellare il libro di Woody Allen è stata difficile”, recita il comunicato della casa editrice.

“Prendiamo molto seriamente i nostri rapporti con gli autori, e non cancelliamo i libri a cuor leggero. Abbiamo pubblicato e continueremo a pubblicare molti libri controversi”. Ma, aggiunge la portavoce di Hachette, dopo aver ascoltato le posizioni dello staff della casa editrice “siamo giunti alla conclusione che procedere con la pubblicazione non fosse fattibile”.


La nostra rivoluzione.

In questi giorni di emergenza abbiamo deciso di abbassare il paywall rendendo il nostro sito aperto, gratuito e accessibile a tutti.
Non avremmo potuto farlo da soli: migliaia di lettori ogni giorno sostengono il manifesto acquistandolo in edicola o abbonandosi on line.

Oltre al giornale di oggi, stiamo lavorando anche a quello del futuro.

Nel 2021 compiremo i 50 anni in edicola e vogliamo far crescere insieme questo esperimento unico di informazione libera, critica e autofinanziata dai lettori.

Vogliamo un sito grande, che rispetti la privacy e metta al centro i lettori. Un sito coinvolgente e partecipato, dove sia possibile informarsi liberamente e “formarsi” come comunità.

Vuoi partecipare alla costruzione del nuovo manifesto?

ACQUISTA L’ABBONAMENTO DIGITALE SPECIALE
3 SETTIMANE A 10 €

entrerai nella “comunità dei lettori” che lavoreranno con noi per disegnare il giornale del futuro

ABBONATI
Scegli una diversa formula di abbonamento | Scopri la campagna