closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Anno nuovo squadra nuova. Sul rimpasto il gelo del Colle

Governo. La partita si giocherà a gennaio-febbraio. Ma tra Recovery e Mes il campo è già minato

Sono probabilmente parecchie le persone che guardano con sbigottimento alle manovre che vanno sotto il nome di «rimpasto». Tra questi c’è sicuramente il capo dello Stato. Mattarella assiste allo spettacolo con gelo più che con semplice tepore. Un po’ per il momento poco opportuno, con una maggioranza che invece di incassare i primi successi nella lotta contro il virus riesce a far giganteggiare Berlusconi. Un po’ perché un politico esperto come Mattarella è ben consapevole dei rischi che implicherebbe mettere mano al fragile edificio di questo governo. EPPURE LA QUESTIONE è in campo davvero. Non subito, questione di mesi non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi