closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Anne Carson, un tentativo di agganciare Saffo a Kafka

Saggi dal Canada. Dai presocratici ai moderni, Carson indaga, in un saggio da Utopia, il legame tra il desiderio e la mancanza insoddisfacibile: «Eros il dolceamaro»

Edward Hopper, «Excursion into Philosophy», 1959

Edward Hopper, «Excursion into Philosophy», 1959

In un celebre frammento, Saffo scrive: «Eros, scioglitore di membra, ancora una volta mi scuote, / dolceamaro, impossibile da combattere, creatura insinuante». A questa creatura, partorita dalla lirica arcaica di una Grecia che andava compiendo il fatale passo dall’oralità alla scrittura, è dedicato Eros il dolceamaro (traduzione di Patrizio Ceccagnoli, Utopia, pp. 224, € 18,00), ultimo libro in italiano della poetessa e classicista canadese Anne Carson. In inglese era uscito nel 1986 come rielaborazione della sua tesi di dottorato del 1981, Odi et amo ergo sum. Dunque uno studio del contraddittorio legame che avvince il dolce amore all’amaro odio. Prima...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.