closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Anna Maria Ferrero, dall’esordio con Claudio Gora a «L’oro di Roma»

Cinema. Addio all'attrice cinematografica e teatrale, che abbandonò le scene nel 1963

La sua ultima apparizione cinematografica era stata nel 1964, nell’episodio di Controsesso firmato da Franco Rossi: Cocaina di domenica. Da allora, l’attrice Anna Maria Ferrero si era dedicata a una vita appartata in Francia insieme al marito Jean Sorel. Ed è stato proprio l’agente dell’attore francese a dare notizia ieri della scomparsa, a 84 anni, di Anna Maria Ferrero - nata Guerra ma che volle prendere il cognome del suo padrino: il musicista Willy Ferrero. Nata a Roma nel 1934, aveva debuttato al cinema «per caso» a soli 15 anni, quando l’attore e (allora) regista esordiente Claudio Gora la notò...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.