closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Anime perse nell’intrigo hardboiled

Televisione. Con un nuovo cast e regista è partita la seconda stagione di «True Detective». I nuovi agenti sono creature imperfette e non sempre al di sopra di ogni sospetto

Colin Farrell

Colin Farrell

Anticipando l’esordio della nuova stagione di True Detective, avvenuto domenica sera negli Stati uniti come in Italia, il New York Times di qualche giorno fa offriva dei suggerimenti per entrare nel mood della nuova incarnazione della serie di Nick Pizzolatto. Tra gli altri: vedere Chinatown di Roman Polanski, leggere il capolavoro di Dashiell Hammett Red Harvest (in Italia Piombo e sangue), ascoltare la colonna sonora di Eraserhead e guardare il road-documentario di Thom Fitzgerald Los Angeles Plays Itself, che è un magnifico viaggio nella storia d’amore tra LA e il cinema A quei suggerimenti si possono aggiungere quasi tutti i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.