closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Precari scuola, già pronta una class action contro il governo

L'iniziativa. Dopo l'annuncio di Renzi sul blocco delle assunzioni, l'Anief vuole portare l'esecutivo in tribunale. Un ricorso aveva già avuto successo nel novembre scorso, quando la Corte di Giustizia Ue si era espressa per la stabilizzazione di 250 mila persone

Una class action per far assumere i precari, visto che il governo e il Parlamento sembrano aver deciso di non mettere ordine nella scuola. Ad annunciare l’iniziativa è l’associazione Anief, molto attiva nel campo dei ricorsi e già artefice, insieme ad altri soggetti ricorrenti, di un successo qualche mese fa: nel novembre dell’anno scorso, molti lo ricordano, la Corte di Giustizia Ue ha sentenziato che si deve stabilizzare tutto il personale scolastico utilizzato per anni con contratti a termine (circa 250 mila persone tra docenti e Ata, si era calcolato, e con tanto di risarcimenti). L’Anief ha deciso di mobilitarsi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.