closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Angelo Scandurra, addio al poeta della «Quadreria»

RITRATTI. Scompare all'età di 72 anni il poeta e l'editore catanese

Ieri è morto, improvvisamente, Angelo Scandurra. Era un grande poeta e un raffinatissimo editore. Ma soprattutto era un animo nobile e puro. E tutto questo era una cosa sola, perché Angelo scriveva poesie e pubblicava libri nello stesso modo in cui viveva la vita: attraverso una sensibilità quasi esasperata, addirittura. Tutto lo toccava, ma era vero anche il contrario: tutto ciò che toccava assumeva contorni nuovi e speciali. IL SUO MONDO era Valverde, il paese appena fuori da Catania dove ha sempre vissuto e di cui, fra la metà degli anni novanta e i primi anni del 2000, era stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi