closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Andata e ritorno nell’India psichedelica

Mostre. «Nothing is Real», fino al 2 ottobre al MAO la svolta mistica dei Beatles. Per Luca Beatrice, il curatore dell'esposizione torinese: «Di solito quando si parla del '68, se ne parla in chiave essenzialmente politica. Qui volevo sottolineare la chiave estetica»

Anti Beatles e post Beatles. Come per tutte le religioni, anche quella della musica basa il suo calendario a partire dalla comparsa della propria figura di riferimento. E gli scarafaggi lo sono stati. Forse più di tutti. Forse. Nothing is Real, la mostra in corso fino al 2 ottobre al MAO - Museo d’arte orientale- di Torino, prende in considerazione i due anni che vanno dalla pubblicazione di Sgt.Pepper’s al doppio conosciuto come White Album. Nel mezzo c’è il celeberrimo viaggio in India, a Rishikesh, alla ricerca di una rigenerazione spirituale di cui George Harrison, più di tutti, era il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.