closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

“Anche le trivelle paghino l’Imu”. Ma serve una legge

Pressing dei Cinquestelle. Il viceministro Zanetti ha già dato l'ok: la prima occasione per approvare la norma è il dl enti locali. Una lunga serie di cause contro l'Eni, poi la sentenza della Cassazione

Risorse fresche che farebbero molto comodo ai Comuni: potrebbero venire dall’imposizione dell’Imu sulle piattaforme petrolifere, ma dopo una serie di cause intentate principalmente contro l’Eni, e una sentenza favorevole della Corte di Cassazione (la 3618/2016) ora serve una legge. «La prima occasione utile per approvarla capita proprio in questi giorni: è il decreto enti locali in discussione alla Camera», spiega Ferdinando Alberti dei Cinquestelle. La volontà politica sembrerebbe esserci anche nella stessa maggioranza di governo: il viceministro all’Economia Enrico Zanetti ha infatti dato parere favorevole, senza alcuna modifica, alla risoluzione a prima firma  dello stesso Alberti,  presentata in commissione Attività...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.