closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Anche l’Austria progetta un muro

Migranti. Al confine con la Slovenia. «Solo per gestire meglio i flussi di migranti»

La crisi dei profughi sarà uno degli argomenti all’ordine del giorno del consiglio Ue degli Affari esteri che riunirà lunedì a Bruxelles. Si parlerà delle conclusioni del vertice tenuto a Malta con i leader dei paesi africani, dei conflitti siriano e libico, ma soprattutto dei tanti scricchiolii alla tenuta di Schengen che si sentono sempre con maggiore frequenza. Gli ultimi arrivano dall’Austria, paese che da settembre a oggi ha visto arrivare 450 mila profughi, circa 6 mila al giorno, e che adesso, come l’Ungheria e la Slovenia, sta pensando di costruire anche lei un muro di filo spinato alla frontiera...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi