closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Anche la “Ragazza” di Vermeer con le donne di Madrid

Il poster della mostra di Vermeer con lo sticker applicato

Il poster della mostra di Vermeer con lo sticker applicato

«Meno obiettori, più consultori». È la frase "messa in bocca" alla Ragazza con l'orecchino di perla, il celebre dipinto di Vermeer che in questi giorni è in mostra a Bologna, dai collettivi Mujeres Libres e XXX. Lo sticker, applicato proprio sui manifesti che dai muri della città pubblicizzano la mostra, è l’originale modalità escogitata dai collettivi, che hanno poi volantinato nel centro cittadino altri "pensieri" della Ragazza (come ad esempio: «Non mi limito a indossare un orecchino, sono libera di decidere come vivere la mia vita»), per esprimere vicinanza e solidarietà alle donne che ieri hanno sfilato a Madrid contro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.