closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Anche la Cia scende a patti con i turbanti neri

Le grandi impotenze. Incontro "segreto" tra Burns e Baradar, mentre i Talebani annunciano lo stop all’esodo degli afghani: «Solo gli stranieri possono partire, abbiamo bisogno di dottori, ingegneri e di tutte le persone istruite. Le donne? Meglio per ora che stiano a casa». Seconda conferenza stampa dalla presa di Kabul, con la promessa che oggi riapriranno anche le banche

Soldati Usa e civili afghani all'aeroporto di Kabul

Soldati Usa e civili afghani all'aeroporto di Kabul

Gli stranieri sono liberi di andarsene, ma devono farlo entro il 31 agosto. Nessuna deroga. Quanto agli afghani, il fatto che lascino il Paese non ci piace. Non gli permetteremo più di raggiungere l’aeroporto. Così ieri il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, nel corso della seconda conferenza stampa dalla presa del potere. Durante la quale non ha negato - dunque confermandolo - un incontro storico. Quello tra direttore della Cia William Burns e mullah Abdul Ghani Baradar, il capo dell’Ufficio politico dei Talebani e numero due del movimento. Tenuto segreto ma rivelato dal Washington Post, l’incontro segna la fine e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.