closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Anche i talebani contro Assad

È pesante il bilancio dell’attacco talebano di mercoledì alla base del Prt («Provincial Reconstruction Team») polacco della provincia di Ghazni, a sud di Kabul: 29 morti e una sessantina di feriti. L’attacco dei seguaci del mullah Omar è cominciato alle 4 del pomeriggio, quando un camion bomba e un’auto-bomba sono esplosi sul retro e sul cancello di ingresso della base, ed è proseguito per ore. Secondo il generale Zarawar Zahid, a capo della polizia di Ghazni, tra i morti 22 sarebbero talebani, 3 i poliziotti afghani e 4 i civili. Tra i feriti, una decina sarebbero i soldati polacchi, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi