closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Anche i ricercatori precari hanno diritto all’indennità di disoccupazione

Diritti. La petizione su change.org Adi e Flc Cgil sulla "Dis-Coll" per dottorandi e assegnisti di ricerca

L’associazione dei dottorandi italiani (Adi) e la FLC-Cgil hanno lanciato una petizione su change.org diretta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti e chiedono il riconoscimento del diritto all’indennità di disoccupazione «Dis-Coll» agli assegnisti di ricerca, ai dottorandi e ai titolari di borse di studio. La «Dis-Coll» è una nuova forma di indennità di disoccupazione prevista nel «Jobs Act» e diretta ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto iscritti in via esclusiva alla gestione separata presso l’Inps, non pensionati e privi di partita Iva, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione. I dottorandi, borsisti e assegnisti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.