closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Amministrative in Russia, crolla il partito di Putin. Affermazione dei comunisti di Zyuganov

Russia. Unica consolazione Mosca: rivince Sergey Sobyanin, il sindaco uscente, ma vota solo il 30%

La foto della bambina fermata da un «robocop» russo rilanciata domenica dalle agenzie di stampa di tutto il mondo e dai social network durante una manifestazione non autorizzata del movimento di Alexey Navalny è diventa il simbolo di questa incerta fine estate russa. Le manifestazioni indette leader dal populista un po’ in tutta la Russia non sono state certo oceaniche. Quelle della sinistra, solo una settimana fa, sempre contro la «riforma delle pensioni», erano state ben più partecipate. Tuttavia, grazie anche al fiancheggiamento della stampa occidentale, Navalny è riuscito a consolidare l’immagine di «forza antisistema». Così malgrado lui e molti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.