closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Ammalorata

In una parola . Il negativo che è in noi. Nella sinistra. In Renzi. Ma senza sentimenti costruttivi non ci resta che l'unica indicazione di Bertinotti: l'autocoscienza di scuola lacaniana.

Qualche tempo fa, lavorando sul resoconto tecnico di alcuni lavori pubblici, mi sono imbattuto in un termine che mi ha affascinato e come ipnotizzato per qualche istante: ammalorata. Ammalorata era una strada, il cui asfalto risultava sconnesso, pieno di buche ecc. per cui era stato previsto un intervento per «rimettere in sicurezza» la viabilità in quel tratto. Lì per lì pensai a una qualche propensione letteraria dell’ignoto estensore, immaginato come un Bartleby con mezze maniche scure, in un angolo dell’assessorato alle strade, chino sul foglio protocollo con in mano una vecchia stilografica. Ho poi verificato che si tratta di un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi