closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Amleta, contro la disparità di genere nello spettacolo

Intervista. Le attrici Cinzia Spanò e Francesca Turrini raccontano la rete nata per tutelare le donne sul palcoscenico. L’analisi dei dati, l’osservatorio contro le violenze, il dialogo con le istituzioni

«Avevamo la necessità di mettere dei numeri al posto delle sensazioni» afferma Cinzia Spanò, una delle ventotto attrici che hanno fondato il gruppo Amleta. Una rete presente in tutta Italia, nata un anno fa, che intende affrontare il tema della disparità e delle violenza di genere nel mondo dello spettacolo. Il primo passo è stata l’elaborazione di alcuni dati sulla presenza femminile nei sette Teatri nazionali — dove non c’è nessuna donna alla direzione artistica — e nei Teatri di rilevante interesse culturale, le categorie che ricevono più finanziamenti. Il risultato parla del 68% di uomini contro il 32% di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi