closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Americani via da Bagram simbolo della war on terror

Afghanistan. Nella base si sono avvicendati gli ultimi presidenti degli Stati Uniti, tranne Joe Biden

Militari americani lasciano la base afghana di Bagram

Militari americani lasciano la base afghana di Bagram

Senza troppe fanfare, ieri i soldati statunitensi hanno lasciato definitivamente la base militare di Bagram, cuore nevralgico della guerra contro i Talebani e al-Qaeda per circa venti anni. Tre giorni prima, lo stesso hanno fatto i soldati italiani: la base militare di Herat è ora sotto il controllo degli afghani. Tutti i soldati italiani sono tornati a casa. Senza squilli di tromba, rulli di tamburo, pose muscolari e giornalisti embedded. NON È PIÙ STAGIONE di rivendicare l’impegno militare. Il rischio è che qualcuno chieda un bilancio politico. Sono passati venti anni dall’inizio di un’invasione che è costata centinaia di migliaia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.