closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Americani o pakistani? Questo è il dilemma

Afghanistan. Gli Stati uniti manterranno le loro basi anche dopo il "ritiro" del 2014. Ma per molti afghani i veri imperialisti sono i vicini

La schedatura di un ragazzo afghano da parte dei militari Usa

La schedatura di un ragazzo afghano da parte dei militari Usa

«C’è chi si chiede ancora se gli Stati Uniti vogliono mantenere uomini e basi militari in Afghanistan, dopo il 2014. È una domanda ingenua. Certo che lo vogliono! Sono qui per rimanerci, e credo ci riusciranno». Chief reporter per l’agenzia giornalistica Pajhwok nella parte occidentale del paese, sguardo sveglio e modi affidabili, Ahmad Qureishi è un giornalista rigoroso e senza peli sulla lingua. E sembra dare per scontato ciò che ha sostenuto qualche giorno fa l’ambasciatore americano a Kabul, James B. Cunningham, quando ha escluso che gli Stati Uniti ritirino tutti i soldati, con la fine della missione Isaf della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.