closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

American History X, l’ex skinhead neo-nazista si racconta

Intervista. Frank Meeink, l’ex militante di estrema destra, che ispirò il film di Tony Kaye, ha pubblicato la sua autobiografia nella quale racconta il suo percorso di pentimento: «Nero»

Frank Meeink

Frank Meeink

Abbiamo indagato il mondo dell’estrema destra americana con Frank Meeink, l’ex skinhead neo-nazista che ispirò il film American History X di Tony Kaye. Dopo un lungo percorso di recupero, oggi Meeink – come scrive nel libro Nero Autobiografia di un neonazista guarito – cerca di salvare gli altri dall'odio che ha rischiato di divorarlo. Da anni si batte contro ogni forma di razzismo e con la sua organizzazione Harmony Through Hockey promuove la socialità tra i ragazzi attraverso lo sport. È inoltre un convinto sostenitore del Black Lives Matter e durante l’intervista ci ha mostrato con orgoglio la sua felpa Lifetime...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.