closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Amburgo porto delle armi, per le ong è ora di cambiare rotta

Germania. La rete pacifista si prepara a raccogliere le 68.000 firme necessarie per indire il referendum popolare sul divieto di export e nel frattempo spingere per fare approvare un regolamento più stringente sulle spedizioni belliche

Amburgo, manifestazione contro l’esportazione di armi

Amburgo, manifestazione contro l’esportazione di armi

Da «porta sul mondo» della Germania a «porto della morte» della Repubblica federale al servizio dei mercanti della guerra. Lo scalo marittimo di Amburgo oggi è il principale hub tedesco per l’esportazione di armi: ogni anno dalle banchine della città anseatica viene spedito verso Paesi esteri materiale bellico del valore di oltre un miliardo di euro. Corrisponde a più di mille container all’anno: tre al giorno. Per questo le associazioni pacifiste di Amburgo che due anni fa hanno lanciato l’iniziativa «Porto civile» martedì scorso hanno consegnato al Parlamento locale 16.442 firme per fermare l’export militare (almeno, per adesso) verso gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.