closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ambientalisti e energia pulita affossano per sempre il Keystone XL

Stati Uniti. L’oleodotto da 9 miliardi di dollari è stato ufficialmente cancellato mercoledì (dopo anni di lotte)

Lavori per l’oleodotto Keystone

Lavori per l’oleodotto Keystone

Il progetto Keystone XL, l'oleodotto da 9 miliardi di dollari, diventato un punto critico nelle relazioni tra Stati Uniti e Canada, è stato ufficialmente cancellato mercoledì. Dopo anni di lotte, manifestazioni, arresti, conferenze stampa e un braccio di ferro continuo con i diversi inquilini della Casa Bianca, la vicenda si chiude segnando il punto a favore dei difensori dell'ambiente e di un concetto di futuro e progresso che non include le trivellazioni. L'oleodotto Keystone XL era stato proposto nel 2008 per portare petrolio dalle sabbie bituminose del Canada occidentale alle raffinerie statunitensi, trasportando 830.000 barili al giorno dall'Alberta al Nebraska,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi