closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Amazon ottiene la licenza per consegnare i pacchi e sfida Poste

Capitalismo delle piattaforme. Ad agosto l’azienda di Bezos multata da Agcom per esercizio abusivo dell’attività. La logistica italiana verso uno scenario Usa: la piattaforma digitale dell'e-commerce è un’infrastruttura in concorrenza con gli attori tradizionali

Al lavoro in magazzino Amazon

Al lavoro in magazzino Amazon

Amazon ha fatto un altro passo per consolidare l’egemonia sulla consegna a domicilio anche in Italia. Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport sono comparsi nell'elenco dei 4.463 operatori postali autorizzai al servizio, aggiornato al 16 novembre e pubblicato sul sito del ministero dello Sviluppo economico. È un’evoluzione rispetto al 2 agosto scorso, quando l’Autorità garante per le comunicazioni (Agcom) aveva multato per 300 mila euro la multinazionale fondata da Jeff Bezos per avere svolto attività postali, come la logistica, la consegna di pacchi, la gestione dei centri di recapito, senza avere l’autorizzazione. Tre mesi fa la sanzione ha punito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi