closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Amarcord contemporaneo nella provincia barbarica e lunare

Narrativa. Il romanzo «Al centro del mondo» di Alessio Torino, pubblicato da Mondadori, racconta la gente dell’Appennino marchigiano. Un piccolo universo magico, antropologicamente sospeso tra l’antico e il futuro, dove gli uomini e gli animali convivono dentro le profondità della terra

C’è una umanità lontana, dimenticata nell’Italia interna, la gente dell’Appennino marchigiano che un libro di rara calibratura stilistica, Al centro del mondo (Mondadori, pp. 264, euro 18,50) di Alessio Torino, coglie attraverso il radar eccentrico della letteratura. Un piccolo universo magico, antropologicamente sospeso tra l’antico e il futuro, dove gli uomini e gli animali convivono dentro le profondità della terra, e gli ultimi fuochi della civiltà contadina incrociano le minacce e i feticci del mondo globale giunti nell’ultima porzione viva di mondo per omologarla e distruggerla. È dentro questa frattura che muove il romanzo, a partire dalla sua figura centrale,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.