closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Alternanza scuola-lavoro: studenti costretti a pagare 200 euro per «formarsi»

Il caso. Accade in un liceo classico di Avellino. L’Unione degli Studenti: «La formazione non ha prezzo. Vogliamo formarci, non essere sfruttati»

Ad Avellino gli studenti pagano fino a 200 euro per partecipare a un programma di «alternanza scuola-lavoro». È la denuncia dell’Unione degli Studenti (Uds) che ha ricevuto la segnalazione di un accordo tra un liceo classico della città campana e il dipartimento di biologia dell’università Federico II di Napoli. L’oggetto della formazione consiste in una serie di analisi dell’acqua. Al progetto hanno aderito gli studenti che non erano stati avvertiti di una contro-indicazione. Solo in corso d’opera, una volta attivato il percorso di alternanza, una circolare ha chiarito che devono versare dieci euro per gli incontri previsti. Per il sindacato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.