closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Altena, accoltellato il sindaco simbolo dell’accoglienza

Germania. È il secondo attentato a un politico Cdu impegnato nella «politica di benvenuto» di Merkel, dopo il ferimento della candidata-sindaca di Colonia Henriette Reker

Il sindaco di Altena Andreas Hollstein con Angela Merkel

Il sindaco di Altena Andreas Hollstein con Angela Merkel

Il simbolo dell’integrazione tedesca accoltellato per aver accolto più profughi del dovuto. E il pronto soccorso del “kebab” gestito dai migranti che gli salva la vita mettendo in gioco la propria. Ufficialmente, tutta colpa del raptus di un ubriaco di 56 anni forse con problemi psichici; anche se la polizia conferma il movente xenofobo e la procura apre il fascicolo giudiziario per tentato omicidio. Ma è anche, sintomaticamente, il secondo attentato a un politico Cdu impegnato nella “politica di benvenuto” di Angela Merkel, dopo il ferimento della candidata-sindaca di Colonia Henriette Reker nell’ottobre 2015. E non a caso, proprio nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.