closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

All’origine del mondo secondo Malick

Venezia 73. Il regista in concorso con il documentario «Voyage of Time: Life’s Journey». La natura e il suo equilibro in una lotta per la sopravvivenza. Voce fuori campo di Cate Blanchett

una scena dal film  il regista durante le riprese

una scena dal film il regista durante le riprese

Nel primo giorno spazzato da un vento che odorava d’autunno – ma oggi è tornato il sole col caldo lagunare appiccicoso – sul Lido è arrivato il nuovo film di Terrence Malick, uno dei più attesi in quella manciata di titoli (insieme ai nuovi lavori di Lav Diaz e di Wang Bing in cartellone oggi) su cui anche chi di questa Mostra numero 73 non salva nulla o quasi (i quotidiani francesi Le Monde e Libération in testa) riponeva l’attesa di una impennata. E poi il «misterioso» regista di The Thin Red Line (La sottile linea rossa) e Knight of...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.