closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

All’inferno l’ultima fornace

Reportage. Roma saluta quella che per Lenin era una «Piccola Russia». Al posto di Valle Aurelia, con le sue storie «rosse» di fornaciari e resistenza, arriva un nuovo centro commerciale. Che divide gli abitanti

La fornace Veschi, l’ultima rimasta in piedi a valle dell’Inferno, assediata dalle gru

La fornace Veschi, l’ultima rimasta in piedi a valle dell’Inferno, assediata dalle gru

«Io non ce posso crede che qui sarà tutto cemento». Franco, pensionato di 65 anni, ha la fronte corrugata mentre osserva l’immenso cantiere del futuro centro commerciale di Valle Aurelia, il quartiere in cui si è trasferito trent’anni fa. Siamo a Roma, a pochi passi dalle mura vaticane, a cavallo fra i quartieri Aurelio e Trionfale. Il cuppolone di San Pietro svetta chiaro sullo sfondo del cantiere, fra le braccia delle gru che roteano senza sosta. Un enorme cratere profondo almeno 30 metri, scavato fra la fermata della metro A e i primi palazzi del viale principale, circondato da una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.