closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

All’esame di ammissione Saverio cantò «Bella ciao»

Fratelli di musica. Terzo appuntamento con i Racconti d'estate. Casa nostra, ormai, era un incrocio fra una stazione di treni e una succursale di conservatorio. Di lì a poco anche il quarto fratello iniziò a suonare. Il suo strumento era il corno

Il suo primo concerto, Augusto, lo tenne a otto anni al teatro Magnani di Fidenza, per l’Avis, suonando al sax contralto Il Battagliero, valzer amatissimo nelle balere e che richiede una buona tecnica di fiato e labbro. Lo so, non è come dire che uno ha suonato alla Società del Quartetto, ma che ci volete fare, eravamo ragazzi di campagna. Comunque fu un successo e poco dopo Augusto si presentò agli esami di ammissione al conservatorio di Piacenza. Avrebbe voluto continuare con il sax, ma lì la cattedra non esisteva. In commissione c’era Francesco Ranzani, allora primo oboe nell’orchestra del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.