closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

All’Eni fanno come Marchionne

Il segretario Fiom. Landini dalla piazza di Gela, con gli operai del Petrolchimico: "Ci sono purtroppo tanti imprenditori in Italia che investono all'estero e non difendono la nostra industria"

Il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini

Il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini

«Purtroppo ci sono ancora troppi Marchionne che investono da altre parti e che non difendono il nostro sistema industriale». Il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, si intende certo molto di Fiat, e ieri ha voluto paragonare il comportamento dei vertici Eni con quello del timoniere della Fiat: entrambi i gruppi, cioè, delocalizzano. «Da Gela parte l’appello al governo perché non faccia chiudere gli impianti e perché metta al centro della sua politica la difesa del lavoro e dell’occupazione come priorità assoluta», ha detto ieri Landini sfilando con gli operai per le vie di Gela. «L’1Eni – ha aggiunto il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.