closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Alle scosse siamo abituati ma ora siamo davvero allo stremo»

Il sindaco di Campotosto Luigi Cannavicci. «Ogni volta si ricomincia da capo. Con il terrore, le verifiche, l’idea di doversene andare»

Il sindaco di Campotosto (Aq) Luigi Cannavicci

Il sindaco di Campotosto (Aq) Luigi Cannavicci

«Siamo sfatti. L’ultimo terremoto, quello delle scorse ore, non ha causato danni, così almeno dai primi sopralluoghi, ma a livello psicologico ci ha distrutto. Ne abbiamo sentiti anche di più forti in passato, e dovremmo essere avvezzi. Ma poi, quando ricapita, capisci che non ci si abitua. Non ne possiamo più, comunque. Tanta paura, ancora». Il sindaco di CampoIl sindaco di Campotosto, Luigi Cannavicci, racconta la situazione in paese dopo che, ieri notte, una scossa di magnitudo 4,2, che si è fatta sentire alle 4.13, e rilevata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) a una profondità di 14 chilometri,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.