closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Allarme dell’Unhcr: «Quattro milioni di profughi entro la fine del 2014»

In fuga dalla Siria. A rischio i Paesi confinanti

È un dramma senza fine le cui conseguenze, purtroppo, sono prevedibili. L’aggravarsi del conflitto siriano finirà infatti ancora una volta per ripercuotersi inevitabilmente sulla popolazione civile, aumentando il numero di famiglie in fuga dalla guerra. Uomini, donne e bambini costretti a lasciare le proprie case per sfuggire alle violenze delle truppe fedeli al presidente Bashar al-Assad o dei ribelli e cercare scampo oltre i confini del Paese. Già oggi la situazione dei profughi, solo una piccola parte dei quali approda lungo le nostre coste, è tragica. Più di 2 milioni e mezzo di siriani ha lasciato la Siria cercando rifugio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi