closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Alla ricerca di san Valentino

Itinerari. I santi in realtà sono due, e la proliferazione di reliquie è praticamente inesauribile

San Valentino, Basilica di Terni

San Valentino, Basilica di Terni

E così il virus pandemico si è portato via anche san Valentino. Non le spoglie del santo, che riposano nella cattedrale di Terni. Ma le feste, gli eventi, le adunate di coppie, che il 14 febbraio, quasi ovunque nel mondo, celebrano il giorno degli innamorati. Senza dimenticare le cene «occhi negli occhi» al ristorante, che se tu di san Valentino te ne freghi, un tavolo libero non riesci a trovarlo neanche a pregare. Ma chi era il santo universalmente riconosciuto come «Il protettore degli innamorati»? La riposta va preceduta da una nota: nel 1969, la chiesa cattolica lo ha cancellato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi