closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Alla corte di al-Sisi, passa per Il Cairo la guerra commerciale Usa-Russia

Egitto. Il ministro degli Esteri Shoukry a Washington. Tillerson: nuovi aiuti militari e sostegno economico. Aziende russe preparano la zona industriale di Mosca a Port Said. Oggi la cancelliera Merkel arriva con 30 imprese, domenica il governo di Londra si è presentato con tre pacchetti di aiuti

Il ministro degli Esteri egiziano Shoukry con il segretario di Stato Tillerson

Il ministro degli Esteri egiziano Shoukry con il segretario di Stato Tillerson

Tutti alla corte del faraone al-Sisi: pare che il confronto tra Usa, Russia e Europa si sia silenziosamente spostato sul campo egiziano. Non solo per il ruolo del Cairo in Libia ma anche per la ridefinizione di influenze militari e commerciali. Da domenica sono in corso una serie di meeting tra le autorità egiziane e le controparti statunitense, francese, russa, tedesca e britannica, un mare di consenso in cui il presidente golpista, campione di violazione dei diritti umani, sguazza. Il ministro degli Esteri egiziano Shoukry è in questi giorni a Washington per incontrare l’establishment dell’amministrazione Trump e aprire la strada...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.