closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Alitalia, no a piani B. Il governo parli con noi e non accetti diktat Ue»

Intervista. Il segretario nazionale e pilota Fabrizio Cuscito: «Lo spezzatino è sbagliato: nessuna compagnia ha attività separate», e su Bruxelles dice: «Le pressioni della lobby area sulla commissione euroepa sono fortissime. L’Italia è un mercato grande e molto appetibile per il dopo pandemia: per questo una nuova Ita forte fa paura»

Manifestazione dei dipendenti Alitalia davanti al Mise; in basso Fabrizio Cuscito

Manifestazione dei dipendenti Alitalia davanti al Mise; in basso Fabrizio Cuscito

Fabrizio Cuscito, segretario nazionale della Filt Cgil e pilota Alitalia. Tempo un mese e si rischia che l’azienda in amministrazione straordinaria metta gli aerei a terra e che la nuova Ita non parta per niente. Aumenta la sensazione che esista un piano B come successe per SwissAir: lasciarla fallire per poi ricrearla con nuovi lavoratori senza problemi di esuberi. Se ci fosse un piano B sarebbe scandaloso. Perché non si scherza con la vita di 11 mila lavoratori - che con la liquidazione perderebbero anche la cassa integrazione e verrebbero subito licenziati - e le loro famiglie. Noi non ne...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.