closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Valanga di «No» sull’accordo: «Chiediamo un piano vero»

Trasporto aereo. Una valanga di 'no' seppellisce il progetto del management e del governo di tagliare personale e stipendi, senza un vero progetto di sviluppo. Riunione d'urgenza a Palazzo Chigi con Gentiloni, Calenda, Delrio e Poletti, che hanno minacciato il fallimento dell'ex compagnia di bandiera ma non possono permettersi le ricadute di immagine.

Proteste di lavoratori Alitalia

Proteste di lavoratori Alitalia

Il vertice convocato a metà pomeriggio da Paolo Gentiloni fa capire che il non-piano industriale di Alitalia è destinato a una plateale sconfessione da parte degli 11.400 addetti dell'ex compagnia di bandiera. O, in alternativa, a un risultato così incerto da renderlo comunque carta straccia o quasi. Un disastro per il governo, che in questi giorni si era speso con dichiarazioni roboanti: il ministro Calenda aveva subito buttato benzina sul fuoco: “Il 'no' ci costerebbe un miliardo”. Il suo collega Delrio non era stato da meno: “Non c'è un'altra soluzione, non ci sono possibilità di nazionalizzazione”. Infine era intervenuto lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.