closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Alitalia è in perdita, serve un piano»: M5s e Lega pronti a nazionalizzarla

Commissari in Senato. Nel programma di governo si parla di "una strategia nazionale con un vettore nazionale competitivo"

Aerei Alitalia

Aerei Alitalia

Se il «contratto per il governo del cambiamento» Lega-M5s mette nero su bianco una quasi certa nazionalizzazione - «Alitalia non va semplicemente salvata in un’ottica di mera sopravvivenza economica bensì rilanciata, nell’ambito di un piano strategico nazionale dei trasporti che non può prescindere dalla presenza di un vettore nazionale competitivo» - ieri i tre commissari che portano avanti l’ex compagnia di stato sono stati oggetto di un vero interrogatorio da parte della commissione Speciale del senato. Nonostante l’abilità da consumato boiardo esibita da Gubitosi (così come da quel Vito Riggio da una vita all’Enac che è stato sentito poco dopo)...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi