closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Alfano: l’intelligence italiana al top, serve coordinamento Ue

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano sostiene che l’intelligence italiana sia all’avanguardia e che i media non dovrebbero enfatizzare un clima di paura e di insicurezza in vista del Giubileo. Il responsabile del Viminale dice che ciò che è ancora carente è però lo scambio di informazioni e dati tra i diversi servizi segreti nazionali a livello europeo. E propone, per ovviare al problema, un coordinamento simile a quello adottato tra le varie armi e agenzie italiane con riunioni settimanali al vertice al Viminale per fare il punto e scambiarsi informazioni. Ciò che ha in mente Alfano - e che ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi