closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Alfano invita il Pd a riflettere sulla decadenza. Epifani: già fatto

La Cassazione ha emesso la condanna definitiva e ieri ha anche depositato le motivazioni della sentenza: Silvio Berlusconi non è stato vittima di una truffa ma, anzi, l’ideatore del meccanismo messo in piedi per frodare il fisco. Tre gradi di giudizio, però, al Pdl non bastano. Anche il vicepremier Alfano, all’indomani della pace siglata in consiglio dei ministri sull’Imu, ne pretenderebbe un quarto. Essendo prima colomba tra le colombe, il vicepremier lo affida agli alleati del Pd chiedendo pacatamente una riflessione: «Credo che il Pd debba spogliarsi un attimo dall’abito di chi per 20 anni ha combattuto Berlusconi come il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi