closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Aldo Moro, il timido interprete di un’epoca

Saggi. «Moro e il Pci», un libro di Giovanni Mario Ceci per Carocci

A destra, Aldo Moro. A sinistra, Enrico Berlinguer

A destra, Aldo Moro. A sinistra, Enrico Berlinguer

Dopo la fine della «repubblica dei partiti», studiare la storia politica del secondo dopoguerra significa confrontarsi con una bibliografia ormai molto ricca e impone di riflettere sulle base delle nuove acquisizioni documentarie. Da entrambi i punti di vista, l’ultimo libro di Giovanni Mario Ceci (Moro e il Pci, Carocci, pp. 192, euro 20) si può considerare una ricerca felicemente riuscita. Al centro della ricostruzione, forte di una solida inchiesta su fonti internazionali, è la seconda metà degli anni Sessanta nel pieno della crisi del centro-sinistra. A lungo ci si è concentrati su questo delicato passaggio storico mettendo in luce come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.