index
Prende avvio oggi per concludersi sabato, a Sassari, la nuova edizione di FAScinA (Forum Annuale delle Studiose di Cinema e Audiovisivi). Il tema di quest’anno è Vaghe stelle. Attrici del/nel cinema italiano, a cura di Lucia Cardone, Giovanna Maina, Stefania Rimini e Chiara Tognolotti. Il programma, fittissimo di appuntamenti, si inaugura nel pomeriggio al Teatro Civico alle 15.30 con il primo panel “Cartografie celesti. Studiare le attrici” con interventi che si concentreranno su alcune figure centrali come Valentina Frascaroli nel muto italiano, gli anni Trenta di Elsa Merlini, il sodalizio fra Mariangela Melato e Lina Wertmüller.

La prima sessione si concluderà con la première del cortometraggio “Viaggio a Stoccolma” che la regista Gabriella Rosaleva ha desiderato dedicare alla figura di Grazia Deledda e che si innerva nell’esperienza che la scrittrice nuorese fa del Nobel per la letteratura.

Venerdì (Sala Ex Biblioteca Universitaria), il secondo panel ragionerà su alcune cruciali presenze come quella di Charlotte Rampling, Anna Maria Pierangeli ed Esther Elisha. Alle attrici e ai rotocalchi è dedicato il terzo panel, discutendo di Maria Denis, la funzione di scouting delle riviste anni Trenta, Anna Magnani (1945-50). Divismo femminile e storia orale come metodologia tra Gina Lollobrigida e Sophia Loren nella percezione popolare, Catherine Spaak e Stefania Sandrelli, Lucia Bosè. Fino ad arrivare alla scena contemporanea con interventi su Valeria Bruni Tedeschi e Alba Rohrwacher.

Nella giornata conclusiva di sabato 7 ottobre, dopo un contributo su Monica Vitti nell’immaginario fra cinema, fotografia, letteratura e fumetto, sarà la volta dell’intersezione tra cinema e teatro con Rina Morelli, Anna Fougez, Irene Brin, Franca Valeri e l’ironia del dandismo al femminile nel secondo dopoguerra italiano.

Questo e molto altro attende chi avrà modo di partecipare alle giornate sassaresi. Con studiose, docenti e un ragguardevole numero di studenti, FAScina diventa, ogni anno che passa, l’incontro più atteso per chi si occupa di cinema e audiovisivi in relazione ai saperi critici delle donne.

Si può visionare il programma nel sito ufficiale dell’iniziativa

E si possono leggere le biografie delle ospiti presenti