closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Al-Sisi al lavoro per darsi i super-poteri e il terzo mandato

Egitto. Un'inchiesta svela i tentativi del presidente di modificare la costituzione l'anno prossimo. Ma le proteste tornano al Cairo: centinaia di avvocati in piazza ieri mentre gli "isolani" di al-Warraq continuano la loro lotta contro sfratto e speculazione

Demolizioni nell'isola di al-Warraq, al Cairo

Demolizioni nell'isola di al-Warraq, al Cairo

Più di un centinaio di avvocati ieri sono scesi in strada al Cairo per protestare contro le politiche scellerate del sindacato e la detenzione dei colleghi incarcerati. Una scena ormai rarissima nell’Egitto di al-Sisi, e soprattutto nel centro del Cairo, ormai completamente militarizzato. A diffondere un video che documenta il sit-in di fronte al sindacato è stata Mahienour el Massry, nota attivista di sinistra e avvocatessa per i diritti umani. Secondo il quotidiano egiziano al-Youm al-Sabea, la manifestazione sarebbe stata rapidamente circondata da un imponente schieramento di forze in tenuta anti-sommossa e isolata con una recinzione metallica. Il presidio era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi