closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Al Sei Nazioni l’Irlanda strapazza gli azzurri

Rugby. Ennesima debacle dell'Italia sconfitta senza possibilità d'appello 48-10. Francia-Scozia - in programma domani - rinviata per un cluster di Covid-19 scoppiato nel raduno della squadra transalpina

Si era detto fin dall’inizio di questa edizione che l’Italia non era in alcun modo nelle condizioni di competere con le altre squadre: il Six Nations 2021 non poteva essere altro che un “Cinque Nazioni più Una”, causa manifesta inferiorità. I giovani azzurri sui quali la federazione intende costruire la nazionale del prossimo futuro dovevano dunque giocare, fare esperienza, accumulare minutaggio, confrontarsi con difficoltà per loro non usuali. Con la Francia, nel match di esordio all’Olimpico, era finita 50-10 (sette mete a una). Con l’Inghilterra al Twickenham il punteggio era stato 41-18, sei mete al passivo e due all’attivo, con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi