closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Airaudo: «Trattare con Tavares o sarà come Marchionne»

Intervista. Il segretario della Fiom Piemonte: in Stellantis comandano i francesi, serviva entrare nel capitale subito, ora sarebbe un favore agli Agnelli. Per la prima volta un’Alfa sarà prodotta in Polonia. A Mirafiori chi 10 anni fa votò Sì rinunciando ai diritti per avere lavoro è ancora in cig. Il Recovery può salvare l’auto in Italia

L'ingresso di Mirafiori a Torino

L'ingresso di Mirafiori a Torino

Giorgio Airaudo, dopo una legislatura in parlamento lei è tornato all’ovile della Fiom con l’incarico di segretario regionale del Piemonte ed l’unico sindacalista odierno ad aver trattato dall’inizio con Sergio Marchionne. Come lo paragona a Tavares? Il primo discorso di Tavares è incredibilmente assonante con quello di Marchionne, pur in periodo storico molto diverso: sono passati 15 anni, un’era per l’industria dell’automobile. L'assonanza c'è sopratttutto sul fatto che il problema della fusione non è il costo del lavoro su unità di prodotto: Tavares parla dell’8 per cento, Marchionne parlò del 9%. In più anche Marchionne si pose a suo tempo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi