closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ahed Tamimi: l’occupazione ci prende anche la giovinezza

Intervista. Parla la 17enne di Nabi Saleh divenuta un simbolo della resistenza palestinese per gli schiaffi dati a due soldati lo scorso dicembre. ‎«Gli israeliani mi accusano di essere una ragazza violenta ma la vera violenza è quella che compie l'occupazione che ci ruba la terra, ci imprigiona e ci nega la libertà»‎

Il giardino di casa Tamimi nel villaggio cisgiordano di Nabi Saleh in questi giorni è ‎una enorme sala d'attesa per giornalisti, delegazioni, amici e parenti. Tutti, ‎rispettando una rigida agenda di incontri, attendono il proprio "turno" per salutare, ‎intervistare o semplicemente per stringere la mano ad Ahed Tamimi. Il simbolo ‎della resistenza palestinese, scarcerata domenica da Israele, è tornata a casa dopo ‎otto mesi in prigione assieme alla mamma Nariman, condannata alla stessa pena ‎detentiva per aver filmato e postato sui social gli schiaffi dati dalla figlia a due ‎soldati israeliani lo scorso dicembre. Basem Tamimi, padre di Ahed e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.