closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Agroalimentare, l’ultimo fronte del neoliberismo

E’ sul fronte agroalimentare il neoliberismo in crisi gioca la sua ultima partita. Se fosse altrimenti, si capirebbero meno le logiche di quell’accordo transatlantico che costringe ad acrobazie di pronuncia: il Ttip. In gioco sono i brevetti su cibi e sementi, la possibilità di sfondare il muro protezionista europeo e introdurre finalmente, senza obbligo di etichetta, alimenti geneticamente modificati o semplicemente imbottiti di ormoni e antibiotici, nonché l’abolizione delle denominazioni geografiche. Insomma, come ha spiegato bene una puntata di Report qualche giorno fa, si tratta di dividere i consumatori in due: da una parte la massa di chi mangia prodotti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.