closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Afghanistan, il ritardo dell’Italia

Fallimento. Mentre gli altri leader europei parlano alla nazione, dal nostro governo solo note ministeriali. Il nostro ambasciatore lascia Kabul prima dei suoi colleghi di Londra e Parigi, nel suo volo recuperati appena 20 afghani. Di Maio e Guerini se la prendono comoda per riferire al parlamento

Il ministro degli esteri Luigi Di Maio

Il ministro degli esteri Luigi Di Maio

C’è una nota di palazzo Chigi con la quale Draghi ringrazia i militati italiani e spiega che «l’Italia è al lavoro con i partner europei per una soluzione della crisi che tuteli i diritti umani e in particolare quelli delle donne». E ci sono una serie di veline che garantiscono che il ministro degli esteri è in costante contatto con Draghi e con il collega della difesa, che ha avuto un colloquio con il segretario generale della Nato, che oggi parteciperà al consiglio affari esteri straordinario della Ue «collegato dalla Farnesina». Ma intanto una serie di foto pubblicate dai vicini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.