closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Afghanistan, i due sfidanti cantano vittoria. E l’astensione premia i Talebani

Dopo le presidenziali. In attesa dei risultati ufficiali continua la saga tra Ghani e Abdullah. E i Talebani "rivendicano" la bassa affluenza alle urne. Ora tutti gli sguardi sono concentrati sulla Commissione elettorale

L'ora della preghiera nel quartier generale della campagna elettorale del presidente Ashraf Ghani

L'ora della preghiera nel quartier generale della campagna elettorale del presidente Ashraf Ghani

«Abbiamo la maggioranza dei voti. Non si andrà al ballottaggio». Abdullah Abdullah, primo ministro e principale antagonista del presidente Ashraf Ghani nelle presidenziali tenute sabato in Afghanistan, si dice sicuro. La vittoria è sua. Così ha dichiarato in una conferenza stampa, ieri a Kabul. Gli ha risposto Amrullah Saleh, ex capo dei servizi segreti e candidato vice-presidente di Ghani: tutti devono rispettare le regole del gioco e aspettare l’annuncio ufficiale del vincitore da parte della Commissione elettorale. Peccato che proprio Saleh avesse già anticipato che era Ghani, secondo i dati a loro disposizione, ad aver ottenuto il 60/70% dei voti....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.