closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Afghanistan: Abdullah non accetterà i risultati, favorito Ghani

Afghanistan. Presidenziali, crisi esplosiva

Abdullah Abdullah

Abdullah Abdullah

Di fronte alle telecamere e ai giornalisti, ieri alle 16 Abdullah Abdullah ha aperto una crisi politica dalle conseguenze esplosive: l’ex ministro degli Esteri, candidato alla presidenza con il tecnocrate Ashraf Ghani, ha dichiarato di non riconoscere come legittimo il lavoro delle due Commissioni elettorali, accusate di aver favorito il suo sfidante. Abdullah non accetterà dunque i risultati del conteggio ancora in corso, e alza il tiro. Oltre ai funzionari delle Commissioni, sotto accusa il presidente uscente Karzai e l’intera comunità internazionale. «Karzai non si è dimostrato neutrale», aveva detto Abdullah già mercoledì, «perché l’intero sistema ha lavorato per favorire...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.